Università Cattolica del Sacro Cuore

Formazione linguistica di base

I corsi hanno durata semestrale o annuale e sono ripartiti in esercitazioni d’aula e di laboratorio linguistico, fino a una durata complessiva di 100 ore sulla base del livello di conoscenza della lingua da parte dello studente.

La frequenza ai corsi non è obbligatoria, ma è utile ai fini della preparazione alla prova di idoneità. L’accesso ai corsi è libero.

Gli studenti sono suddivisi in gruppi per le diverse lingue come di seguito specificato:

  • Lingua francese: principiante e intermedio
  • Lingua inglese: principiante e intermedio
  • Lingua spagnola: principiante
  • Lingua tedesca: principiante

Alla fine del corso, il SeLdA certifica tramite una verifica di idoneità, che ha valore interno all'Università, l'apprendimento di una o più lingue straniere. Conformemente alle delibere delle Facoltà, la prova suddetta rappresenta, salvo casi particolari, il primo esame di lingua previsto nei piani di studio e dà diritto all'acquisizione dei crediti corrispondenti.

La verifica di idoneità linguistica SeLdA è composta da una prova scritta e una prova orale. Il superamento della prova scritta - valido per la sessione in cui si è svolta - è requisito indispensabile per l'accesso alla prova orale.

L’iscrizione alla verifica di conoscenza linguistica deve essere effettuata attraverso le postazioni UC Point tramite la funzione “Segreteria online”, oppure dal sito internet www.i-catt.it.
Lo studente deve presentarsi alla prova scritta con il regolare statino. Tale statino deve essere conservato fino al completamento della prova orale, se questa viene sostenuta all’interno dello stesso appello. Nel caso la prova orale sia sostenuta in un appello diverso rispetto a quello in cui si è superata la prova scritta, è necessario effettuare una nuova iscrizione e stampare lo statino entro la data ufficiale dell’appello.

Obiettivo dei corsi proposti dal SeLdA è portare gli studenti al livello B1 SOGLIA, definito dal "Quadro di Riferimento Europeo delle Lingue" come "Uso indipendente della lingua".